• 18 Gennaio 2021
  • DAL MONDO

Von der Leyen annuncia: “Vaccinazioni nello stesso giorno in tutti i Paesi Ue”

Iniziamo quanto prima con la campagna di vaccinazione insieme, noi 27, iniziamo lo stesso giorno“. È quanto ha affermato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, intervenuta alla plenaria del parlamento europeo. “Nel corso di una settimana – ha aggiunto – saranno autorizzati i primi vaccini“.

L’intento è quello di poter cominciare immediatamente le vaccinazioni, anche se alcune partiranno da dicembre ed altre dal prossimo gennaio. Mentre l’autorizzazione all’immissione al commercio sarà data, come prevede l’iter burocratico, dalla Commissione Ue.

von der leyen
Ursula von der Leyen (Twitter)

Von der Leyen ha evidenziato che per porre fine alla pandemia l’Ue necessiti che sia vaccinata almeno il 70% della popolazione. Un compito che viene definito ‘enorme’, ma che può essere raggiunto solo attraverso l’unione e la collaborazione tra i Paesi: “Così come siamo stati uniti durante la pandemia, ne usciremo nuovamente uniti insieme.”

La presidente però coglie l’occasione per lanciare un importante monito: “Adesso che iniziamo a vedere i primi segni di ripresa nessuno deve pensare che siamo fuori dal tunnel. Non ora che tremila cittadini europeo muoiono ogni giorno, e che i contagi e i ricoveri stanno ancora salendo in  alcuni Stati membri.”

Carlo Saccomando

Carlo Saccomando

Leggi ancora