DAL MONDOTECHԑ PRIMO PIANO

Zapata, “l’uomo volante” cade nel canale della Manica

PARIGI. Franky Zapata ha perso la sua scommessa. Il francese ‘uomo volante’ è precipitato in acqua durante la trasvolata della Manica a bordo della Flyboard, la tavola a turboreazione da lui inventata.  Il quarantenne francese è caduto in mare qualche minuto dopo la partenza dalle coste francesi ed è stato subito soccorso. Dopo lo show sull’avenue parigina degli Champs-Elysées in occasione della Festa Nazionale del 14 luglio, Franky Zapata,  l”uomo volante’, volevare tenta un’altra grande impresa. Il quarantenne francese è tornato senza fortuna sulla sua ‘Flyboard‘ – la minuscola tavola a turboreazione da lui concepita – per tentare la trasvolata della Manica.

Il decollo è stato a Sangatte, nel nord della Francia, alle prime ore del mattino (tra le 6 e le 9) con la speranza – per nulla scontata – di riuscire a raggiungere le bianche scogliere di Dover, nel sud dell’Inghilterra. Il volo doveva durare una ventina di minuti e avvenire ad un’altezza di almeno 15 metri sopra il livello del mare. Al momento non si sono dichiarazioni su un successivo tentativo.


Loading...

Articoli Correlati