CULTURAԑ PIEMONTE

A maggio torna Matota, il festival di letteratura per i più giovani a Torino

TORINO. La seconda edizione di Matota si terrà a Torino dal 2 al 6 maggio 2019. Il festival è dedicato alla letteratura per bambini e ragazzi, trattando, attraverso la narrativa, importanti temi sociali quali l’immigrazione e le frontiere. Nel 2018 autori, attori, musicisti, illustratori, e artisti hanno introdotto punti di vista inediti e coraggiosi tra i lettori più giovani.

foto con bambini

Il termine “matota”, con cui è stato battezzato il festival, in piemontese significa bambina. Quest’anno si è voluto dedicare alla Storia la manifestazione, in particolare alle esperienze di donne e uomini, che, al servizio di un principio di giustizia, hanno cambiato l’epoca in cui hanno vissuto. Il tutto tradotto nell’unione di queste storie, evidenziando il ruolo della memoria nello scoprire le origini di ognuno, con lo scopo di comprendere il mondo attuale e affrontarlo.

Matota, iniziativa a cura dell’associazione culturale Babelica, organizzata, tra gli altri, con il sostegno di Arci, e il patrocinio del Comune di Torino, delle Biblioteche Civiche Torinesi, e della Circoscrizione IV, cerca di raccontare con parole semplici argomenti complicati ai più piccoli, e lo fa in diversi luoghi della città per un totale di 42 appuntamenti. Chi è interessato a collaborare in qualità di volontario nel dare informazioni, gestire gli eventi, e nella logistica, può farlo compilando un modulo online sul sito fino al 25 aprile prossimo.

Informazioni sul programma di Matota e sul modulo per i volontari

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati