SPETTACOLIԑ ABRUZZO

A teatro con Leonardo da Vinci a 500 anni dalla sua morte

L’AQUILA. La prima serata è andata in scena ieri sera nel Ridotto del Teatro Comunale, sede del Teatro Stabile d’Abruzzo, e questa sera, venerdì 8 febbraio, si replica alle 17.30. In questo modo l’Aquila rende omaggio a Leonardo da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte.
“Vita di Leonardo, l’avventura di vedere davvero” è il titolo dello spettacolo, che sarà ospitato nei teatri italiani per tutto il 2019, la cui narrazione teatrale è in mano all’attore e scrittore Roberto Mercadini, mentre la regia è di Alessandro Maggi.

Simone Cristicchi

Diretto da Simone Cristicchi, cantautore, attore teatrale, e scrittore italiano, racconta la vita e le opere di Leonardo dalla nascita, in una fattoria ad Anchiano, paesino nelle campagne toscane, alla morte in Francia nel 1519, alla corte di Re Francesco I, e nel mezzo sfilano le prime opere nella bottega del Verrocchio, fino alla Gioconda. Il tentativo è quello di provare a comprendere ciò che Leonardo vedeva attraverso i propri occhi, la visione che aveva del mondo.

Il racconto è arricchito da riflessioni, pensieri, domande, anche sulla base di ciò che si è trovato tra gli scritti che ha lasciato il genio italiano, e cioè il pensiero che è necessario dedicarsi a un solo ambito, ponderazione abbastanza singolare se si pensa che Leonardo, al contrario, spaziò tra macchine da guerra, pitture, moti delle acque, anatomia umana, ornitologia, e molto altro.

Loading...

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati