PERSONAGGIԑ PRIMO PIANO

Al Bano inserito nella lista nera dell’Ucraina

ROMA. Il ministero della Cultura ucraino ha inserito anche il cantante Albano Carrisi, detto Al Bano, nella lista degli individui che considera una minaccia alla sicurezza nazionale.

Nella black list ci sono ora 147 persone. Lo riferisce l’agenzia Interfax. Al Bano e Romina Power negli anni Ottanta e Novanta erano famosi anche in Unione Sovietica e anche in anni recenti sono tornati in Russia per i concerti della reunion. La lista nera è compilata e aggiornata dal ministero della Cultura in base alle richieste del Consiglio di Sicurezza e Difesa nazionale dell’Ucraina, dei servizi di sicurezza ucraini e del Consiglio della Tv e Radio nazionali.

Raggiunto al telefono il cantante di Cellino ha dichiarato : “Pensavo fosse uno scherzo. Canto dove mi chiamano, in Ucraina ho cantato altre volte e non ho mai portato bombe. Ma da questo a passare per terrorista è un’esagerazione. Chiedo spiegazioni. Se in Ucraina non sono gradito non ci andrò. Sono messaggero di pace da sempre. È bene che si sappia”.

Si mormora l’artista sia finito nel mirino delle autorità ucraine per l’amicizia che lo legherebbe a Vladimir Putin. Ma Al Bano ha ribadito: “Sicuramente mi conosce, ma non sono amico di Putin. Se diventassi suo amico, però, non mi dispiacerebbe…”.

Articoli Correlati