ԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Anche a Torino, dopo Milano, i postini saranno dotati dei tricicli

TORINO. Anche a Torino, dopo Milano, i postini viaggiano con il motociclo elettrico a tre ruote. I primi venti mezzi verranno utilizzati per la consegna quotidiana da parte di Poste Italiane di quasi 18mila tra lettere e pacchi.     Permetteranno di fare fronte, con una soluzione ecologica e sicura, al boom del mercato dell’e-commerce che ha portato a un forte aumento dei volumi da trasportare (oggi i pacchi rappresentano l’80%).

Le consegne saranno effettuate fino alle 19,45 e il sabato mattina. I motocicli elettrici a tre ruote sono già in funzione presso i sei Centri di distribuzione della città. Hanno una potenza di 4 kW e una capienza del baule di 210 litri contro i 76 litri degli scooter tradizionali. La velocità massima dei motocicli, modelli Ligier, è di 45 km orari, con un’autonomia urbana di oltre 30 km, impiegano circa 6 ore per la ricarica in una delle 30 colonnine che saranno installate nei Centri di Recapito. Sono più sicuri degli scooter grazie alla maggiore stabilità da fermi e in movimento.

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati