CRONACHEԑ CALABRIA

Ancora un morto sul lavoro, grave incidente nel reggino

MONASTERACE. Ancora morte su un posto di lavoro, in un cantiere. Una lunga lista che pare non debba fermarsi mai. Un operaio, F.M., di 45 anni, di Fuscaldo (Cosenza), dipendente di un’impresa impegnata nell’esecuzione di lavori nella stazione ferroviaria di Monasterace, è morto in un incidente sul lavoro. L’operaio, nel momento dell’incidente, si trovava alla guida di un trattore. Nell’effettuare una manovra in retromarcia, si é affacciato dall’abitacolo del trattore battendo la testa contro un container posizionato a ridosso dei binari.  

Il decesso dell’autista, a causa delle lesioni riportate nell’urto, è stato immediato. Vani i tentativi di soccorso da parte di alcuni colleghi di lavoro e del personale del 118. Sul posto, per i rilievi, si sono recati i carabinieri di Monasterace e della Compagnia di Roccella Jonica. Il mezzo a bordo del quale si trovava la vittima ed il cantiere in cui si é verificato l’incidente sono stati posti sotto sequestro dalla Procura della Repubblica di Locri.

Loading...

Articoli Correlati