CRONACHEԑ VENETO

Arrestati due uomini legati alle indagini sulla morte della Stoicescu

VICENZA. Due persone sono state arrestate nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Mihaela Stoicescu, la donna che morì durante una rapina il 13 marzo scorso a Noventa Vicentina. Quel giorno successe tutto a pochi minuti dalle 13. Il ladro si impossessa del volante, apre la porta del passeggero e tenta, più volte, di spingere Mihaela fuori dall’auto.

morte stoicescu

Guida la Mercedes contro due vetture in sosta, fa di tutto perché la donna, che pende all’esterno dell’abitacolo, urti gli ostacoli, viene centrata anche un’ambulanza della Croce Rossa che passa in quel momento. Stoicescu riceve più colpi, almeno tre, quello fatale è probabilmente alla testa. È stata dichiarata morta alle 15,30 di mercoledì, all’ospedale di Vicenza, dov’era arrivata due ore prima, in condizioni disperate. Scene terribili, degne di un action americano, quelle viste in via Palladio, a Noventa Vicentina. Più di un passante ha visto il ladro abbandonare la Mercedes dopo un centinaio di metri, a motore ancora acceso. Mihaela, agonizzante, è rimasta sull’asfalto mentre l’altro ha guidato l’auto all’esterno del piazzale, finendo per urtare uno spartitraffico, proprio di fronte alla caserma della guardia finanza. I Carabinieri di Vicenza (Nucleo Investigativo e Compagnia) hanno, notificato a Napoli un provvedimento restrittivo a due uomini ritenuti responsabili della morte della donna. All’operazione hanno contribuito Carabinieri di Napoli.

Loading...

Articoli Correlati