CRONACHEԑ CALABRIA

Arrestato dipendente che si assentava da lavoro per la piscina

VILLA SAN GIOVANNI (REGGIO CALABRIA). Un impiegato di un istituto scolastico di Villa San Giovanni è stato arrestato in flagranza di reato dai finanzieri della Compagnia di Reggio Calabria per false attestazioni o certificazioni e truffa aggravata ai danni dello Stato. L’uomo ogni giorno lasciava il posto di lavoro per recarsi in piscina. Pedinato dai finanzieri, è risultato che, senza autorizzazione, e apparendo comunque presente a lavoro, l’impiegato ha continuato ad andarsene dall’ufficio. In un’occasione, le assenze sono state giustificate con autocertificazioni e certificazioni mediche risultate false, redatte usando indebitamente l’intestazione e le sottoscrizioni di una clinica cittadina. L’amministrazione di appartenenza ora applicherà i provvedimenti previsti dalla legge “Madia” per l’interruzione del rapporto di impiego.

Loading...

Articoli Correlati