CRONACHEԑ TOP NEWS

Atterrato a Pratica di Mare l’aereo con 56 italiani da Wuhan

È atterrato poco dopo le 10 all’aeroporto militare di Pratica di Mare l’aereo con a bordo 56 italiani che hanno lasciato Wuhan a causa del coronavirus. Dopo i controlli medici che saranno effettuati sul posto, i nostri connazionali saranno portati al campus olimpico della Cecchignola dove verranno sottoposti ad un periodo di quarantena per due settimane, il tempo massimo di incubazione del virus. Un connazionale con febbre è rimasto a Wuhan, mentre altre 10 persone hanno deciso di non partire.

I connazionali hanno viaggiato su un Boeing 767 del quattordicesimo stormo dell’Aeronautica militare, accompagnati per l’occasione dal viceministro della Salute Pierpaolo Silieri, velivolo equipaggiato per l’assistenza sanitaria, con medici e infermieri a bordo. Il volo avrebbe dovuto comprendere un numero maggiore di passeggeri, ma in 10 hanno deciso di non partire.

Il viceministro Silieri dopo l’atterraggio con un tweet ha dichiarato: “Appena atterrati a Pratica di Mare con i nostri connazionali. Termina dunque l’operazione di recupero degli Italiani a Wuhan. Ora tutti i passeggeri saranno di nuovo sottoposti a controlli. Ancora un grazie ai nostri militari ed operatori sanitari.

56 italiani wuhan
Pratica di Mare (Twitter)

I controlli e il trasferimento nell’aeroporto di Pratica di Mare saranno sottoposti a controlli nell’ area di biocontenimento allestita nelle tende militari. Quelli che dovessero manifestare sintomi da contagio da coronavirus saranno portati all’ospedale Spallanzani. Gli altri saranno trasferiti in pullman , scortati da polizia e carabinieri, alla Cecchignola.

Inoltre questa mattina è iniziato anche il rimpatrio dei cittadini cinesi: un volo della China Airlines (CI76), arrivato vuoto all’aeroporto di Fiumicino dalla città di Taiwan, è ripartito dallo scalo romano diretto a Taipei con 306 passeggeri a bordo. Si tratta del primo ponte aereo, come aveva annunciato nei giorni scorsi il Commissario straordinario per l’emergenza coronavirus Angelo Borrelli. Domani sarà avviato il secondo ponte aereo che partirà da Fiumicino alle 10,55 diretto a Chengdu, in Cina.

Articoli Correlati