ATTUALITA'ԑ TOP NEWS

Berlusconi ricoverato al San Raffaele per accertamenti: riscontrate tracce di polmonite bilaterale

Ieri sera il leader di Forza Italia si è trasferito all'ospedale milanese su consiglio del dottor Zangrillo.

Silvio Berlusconi è stato ricoverato a scopo precauzionale all’ospedale San Raffaele di Milano per accertamenti dopo che è risultato positivo al Coronavirus. Il quadro clinico non desta particolare apprensione, anche se dagli esami effettuati sarebbero state riscontrate tracce di una polmonite bilaterale. Sarebbe questa, a quanto si apprende da fonti sanitarie, la diagnosi emersa da una tac a cui è stato sottoposto il Cavaliere.

Il ricovero è avvenuto intorno alla mezzanotte di ieri su consiglio del dottor Zangrillo, che ha caldeggiato il trasferimento al San Raffaele per monitorare in maniera più efficace le sue condizioni. L’ex premier si trova attualmente in una stanza isolata del settore D.

Flavio Briatore accanto al Cavaliere Silvio berlusconi

Berlusconi in isolamento domiciliare ad Arcore da mercoledì scorso

In isolamento domiciliare ad Arcore da mercoledì dopo essere risultato positivo al Covid, il leader di Forza Italia ieri nel tardo pomeriggio è intervenuto telefonicamente a un convegno del partito a Genova spiegando di stare “abbastanza bene”, anche se leggermente debilitato, ma di non avere più febbre e dolori. Tra i famigliari erano risultati positivi anche i figli Luigi e Barbara, oltre alla nuova fidanzata Marta Fascina. A Secondo quanto riferito da alcune persone molto vicine a Berlusconi il Cavaliere ha passato senza problemi, sta bene e non presenta alcun sintomo febbrile.

Silvio Berlusconi e Marta Fascina

Silvio Berlusconi rassicura tutti con un tweet

Ieri su Twitter aveva voluto fugare ogni dubbio sulle sue condizioni di salute affermando: “Voglio rassicurarvi che sto bene, sono anch’io vittima come tanti italiani del contagio del Covid: una malattia di cui non ho mai sottovalutato l’importanza, ne’ i rischi che comporta e la conseguente necessità di misure rigorose di tutela della salute pubblica.

Berlusconi qualche ora prima aveva pubblicato un altro messaggio sui social per ringraziare la vicinanza delle numerose persone che gli hanno augurato una pronta guarigione: “Voglio ringraziare tutti coloro che in queste ore mi hanno fatto sentire la loro vicinanza e il loro affetto: i vertici delle istituzioni, parlamentari di tutte le forze politiche ma anche tanti esponenti della società civile e molti cittadini. Tanta vicinanza mi ha commosso ed è il migliore incentivo ad andare avanti. Lo faccio avendo ben presente la sofferenza di tante persone e di tante famiglie che come la mia sono vittime di questa malattia insidiosa.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati