POLITICA

Berlusconi soddisfatto per la Recovery initiative, ora risposta rapida dall’Ue

È grande la soddisfazione di Silvio Berlusconi per l’approvazione da parte del Parlamento europeo del Recovery initiative, lo strumento economico messo in campo dall’Unione europea per promuovere la ripartenza a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Il leader di Forza Italia l’ha definita “una vittoria della linea del Partito Popolare Europeo, la grande famiglia europea della democrazia e della libertà di cui noi facciamo parte“. Un traguardo per il quale si è speso in prima persona: grazie al prezioso apporto degli eurodeputati di Fi, oltre a quello degli alleati, è stato possibile arrivare a queste conclusioni, etichettate come “positive e importanti per il nostro Paese.

Berlusconi Recovery initiative
Silvio Berlusconi (Twitter)

Chiede esattamente ciò che diciamo dall’inizio di questa crisi, – spiega Berlusconi – cioè che servono massicce risorse per la ricostruzione in Italia e in tutta Europa: soldi da utilizzare per prestiti, garanzie e investimenti diretti per immettere liquidità nei mercati.” Risorse economiche che a detta dell’ex premier potrebbero essere impiegati per le imprese, per i lavoratori in cassa integrazione, per la sanità, sopratutto pagare meglio il personale sanitario e per rilanciare molti settori produttivi.

Ora ci aspettiamo dalla Commissione europea e dal Consiglio europeo una risposta rapida, esaustiva e che non ci siano ulteriori rinvii o esitazioni. – ha infine concluso Berlusconi – Poi toccherà al governo italiano utilizzare queste risorse in modo intelligente e fare in modo che possano finalmente essere impiegate nei settori più appropriati.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati