A TAVOLAԑ PUGLIA

Bombette pugliesi, leccornie della Valle d’Itria per lo street food

Sono una delle specialità tipiche dello street food pugliese. Di cosa si tratta? Delle bombette, sono un secondo piatto di carne tipico della Puglia, in particolare si preparano nella Valle d’Itria e nella Murgia dei trulli, soprattutto a Cisterino, Martina Franca, Alberobello e Locorotondo. Le bombette altro non sono che involtini di carne di maiale, nello specifico capocollo, farciti con canestrato pugliese o caciocavallo semistagionato, pancetta o altri salumi, e aromatizzati con prezzemolo tritato, sale e pepe. Di solito hanno una forma arrotondata, da qui il nome di “bombette”, ma possono avere anche la forma dei tipici involtini di carne. Nella preparazione tradizionale la cottura delle bombette viene eseguita nei fornelli pugliesi, cioè le macellerie fornite di forno, oppure alla brace e servite come street food. A casa potete però cuocerle in forno, come nella nostra ricetta, una preparazione casalinga sicuramente più semplice da eseguire.

Ingredienti (per 4 persone). 12 fette di capocollo fresco di maiale; 400 gr. pancetta; 400 gr. caciocavallo;prezzemolo q.b., olio extravergine d’oliva q.b.; 1 spicchio d’aglio; sale; pepe nero.

Preparazione. Per preparare le bombette pugliesi iniziate tagliando a fettine sottili il caciocavallo, poi prendete le fettine di carne, ricopritele di carta da forno e con l’aiuto di un batticarne battetele per renderle sottili. Salate, pepate le fettine e iniziate a comporre le bombette ponendo su ciascuna fetta di carne una fetta di pancetta, qualche fettina di caciocavallo e poi insaporite con il prezzemolo e l’aglio tritato. Arrotolate le fettine e fermatele con un stuzzicadente. Oliate una pirofila che possa contenere tutte le bombette e cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, terminate la cottura azionando il grill per qualche minuto e servite le bombette pugliesi ben calde.

Articoli Correlati