SPORTԑ PRIMO PIANO

Calcio Femminile: la Juve trionfa nella 1ª Viareggio Women’s Cup

VIAREGGIO. Oggi è un giorno speciale per tutto il movimento calcistico femminile: è terminata la prima edizione della Viareggio Women’s Cup. Nella finale si sono affrontate la Juventus contro il Sassuolo, la squadra bianconera si è imposta con il netto risultato di 4-0.

La partita è stata subito indirizzata in direzione della squadra bianconera già nei primi dieci minuti, la squadra neroverde ha avuto la grave colpa di concedere due reti da calcio d’angolo: la prima al 7′ dagli sviluppi di un corner dalla destra Brignoli svirgola di testa nel tentativo di anticipare la diretta avversarie e finisce per realizzare il più classico degli autogol. Il secondo gol avviene tre minuti più tardi, il corner questa volta viene battuta da sinistra e Brscic anticipa di testa il portiere Galloni siglando il raddoppio. Il Sassuolo non molla e cerca in tutti i modi di poter rimettere il sesto la gara, ma la prima frazione di gioco termina sul 2-0.

(Twitter Sassuolo)

Nel secondo tempo alla Juve basta un quarto d’ora per far calare sulla gara i titoli di coda: Bellucci mette a centro area un rasoterra preciso per Gianesin che controlla e piazza il pallone in rete. A questo punto le ragazze di mister Spugna controllano agevolmente il match sino al termine, Pochi secondi prima del triplice fischio, tre minuti dopo il novantesimo, Bragonzi realizza il poker.

Trofeo Ondina (Twitter)

La Juventus è la prima squadra in assoluto ad alzare il trofeo della Viareggio Women’s Cup, l’allenatore Alessandro Spugna a fine partita ha dichiarato: “Sono molto contento della vittoria della ragazze, ma vorrei fare sopratutto un ringraziamento speciale a tutte le ragazze che hanno partecipato a questa manifestazione. Tutte le atlete presenti sono state in grado di trasmettere passione e qualità, caratteristiche fondamentali per potersela giocare al alti livelli nel calcio femminile professionistico. L’augurio è che il prossimo anno il torneo possa passare da otto a sedici squadre, con la possibilità di ospitare team provenienti anche da altre nazioni“. Mentre l’allenatrice del Sassuolo Ilenia Nicoli, durante la premiazione delle avversarie ha affermato: “Prendere due gol nei primi dieci minuti su azione da calcio d’angolo ha condizionato l’andamento del match. Devo fare i complimenti alle mie ragazze che sino a mezz’ora dalla fine non hanno mai mollato, sono state capaci di dimostrare la passione per questo sport e sopratutto il cuore“.

(Twitter Juventus)

Orgogliosi anche gli organizzatori della manifestazione che hanno manifestato grande gioia e soddisfazione per l’attenzione riscossa dall’evento, hanno promesso che nella prossima edizione potremmo vedere inserite 16 squadre e alcune provenienti dall’estero, in quanto società danesi e statunitensi hanno manifestato il grande interesse a partecipare nel prossimo futuro.

Tags

Articoli Correlati