SPORTԑ PRIMO PIANO

Calcio, l’Ucraina conquista in Polonia il Mondiale Under 20

LODZ. L’Ucraina ha vinto il Mondiale Under 20, il torneo iridato conclusosi stasera in Polonia. Nella finale disputata nello stadio di Lodz, i gialloazzurri, che avevano eliminato l’Italia in semifinale, hanno battuto in rimonta per 3-1 la Corea del Sud. Dopo il vantaggio iniziale degli asiatici con Lee Kang-in su rigore al 5′, ci hanno pensato Supriaha (doppietta, 34′ e 53′) e Tsitaishvili (89′) a ribaltare il risultato e a consegnare la coppa agli ucraini, al loro primo titolo di categoria.

L’Ucraina conquista di fatto il secondo titolo della sua storia calcistica. Nel 2009 si era aggiudicata, infatti, l’Europeo Under 19 nel 2009. A dieci anni di distanza il nuovo sigillo, dopo una finale non comunque senza qualche patema per la squadra che ha eliminato l’Italia in semifinale soffrendo sino al 94′. In effetti, la formazione ucraina va in svantaggio con un gol di Lee Kang-in (eletto peraltro miglior giocatore del torneo) e deve trovare tutta la concentrazione e la grinta del suo collettivo per ribaltare lo svantaggio e far sua la partita.

Sotto i riflettori è finito a fine match anche Andriy Lunin, premiato come miglior portiere del torneo. L’estremo difensore ucraino è stato protagonista anche nella finale di una parata decisiva aiutato dal palo. Il suo cartellino appartiene al Real Madrid che l’estate scorsa l’ha preso per 8,5 milioni più bonus girandolo subito in prestito al Leganés (3 presenze).

Loading...

Articoli Correlati