• 17 Gennaio 2021
  • CRONACHE

Castellucci ex braccio destro di Benetton, indagato anche per i crolli in galleria

ROMA. Giovanni Castellucci è indagato dalla procura di Genova anche per la vicenda delle gallerie, inchiesta aperta dopo il crollo della volta della galleria Bertè in A26 la Genova – Gravellona Toce il 30 dicembre dell’anno scorso. Quella sera caddero oltre due tonnellate di cemento, nessun mezzo rimase coinvolto.

A seguito di quell’episodio partì una nuova inchiesta su Aspi e scattarono controlli sulla rete che portano a interventi di manutenzione che hanno causato code chilometriche e danni economici per circa un miliardo e la pratica è sul tavolo del ministero dei Trasporti Dalle indagini della procura e della Gdf sulle barriere fonoassorbenti pericolose in capo a Giovanni Castellucci “emerge un quadro di totale mancanza di scrupoli per la vita e l’integrità degli utenti delle autostrade”, scrivono i giudici del Riesame nelle motivazioni della revoca dei domiciliari per l’ex ad di Aspi e Atlantia. “Gli indagati hanno compiuto azioni ed omissioni relative praticamente a tutti i tipi e gli oggetti di manutenzione ed adeguamento nell’ambito della gestione delle autostrade”.

Tags

Redazione

Leggi ancora