CULTURAԑ PRIMO PIANO

Cinema: “A un metro da te” è il film più visto nel weekend

ROMA. Settimana preoccupante per il cinema italiano che registra un importante crollo a livello di incassi, circa un -19% su base settimanale e un -10% su base annua. Gli unici a festeggiare sono la casa di produzioone Notorious Pictures, gli attori Haley Lu Richardson and Cole Sprouse, che con il film A un metro da te (Five feet apart) vince il weekend cinematografico incassando al botteghino 1,3 milioni di euro.

Il film diretto da Justine Baldoni, racconta la storia di Stella e Will, due giovani diciasettenni, che si conoscono nell’ospedale dove sono entrambi ricoverati e nel quale si innamorano a prima vista. La malattia però li costringe a stare sempre a due metri di distanza per non rischiare di trasmettersi batteri che potrebbero compromettere le cure. Una storia struggente sul potere dell’amore che lotta contro il tempo e lo spazio.

Haley Lu Richardson and Cole Sprouse nel film “A un metro da te

La prossima settimana dovrebbe essere caratterizzata da importanti debutti, un filotto di film potenzialmente campioni di incasso che dovrebbero perdurare fino alle vacanze pasquali e alla settimana del 25 aprile. Si comincia da questo giovedì con Dumbo e Bentornato Presidente!, nelle settimane successive sarà il turno di Shazam!, Noi, After, Hellboy e sopratutto l’attesissimo film Marvel Avengers: Endgame, che secondo gli esperti del settore e analizzando gli introiti delle pellicole precedenti, dovrebbe innalzare notevolmente gli incassi stagionali.

Locandina film “Dumbo” (Disney)

Scende al secondo posto nella classifica settimanale del box office italiano Captain Marvel, che inizia a subire una battuta d’arresto nonostante a livello mondiale superi i 900 milioni di dollari di incasso, e chiude il weekend con 847mila euro e un totale di 9,1 milioni, decimo incasso della stagione. Al terzo posto, con appena 625mila euro c’è Scappo a casa, il primo film da “solista” di Aldo Baglio. Tutti gli altri film finiscono ben sotto il mezzo milione di euro: Peppermint con 455mila euro, Momenti di trascurabile felicità, che perde quattro posizioni rispetto allo scorso fine settimana, con 443mila euro, Il professore e il pazzo con 402mila e My Hero Academia The Movie che chiude con poco più di 300mila euro in due giorni di programmazione. In coda briciole per Green Book, Escape Room, Un viaggio a quattro zampee La conseguenza.

Scena tratta dal film “Noi” (Wikipedia)

Negli Stati Uniti weekend “da paura” per il film horror Noi (US), che raggiunge i 70 milioni di dollari di incasso, superando ogni più rosea aspettativa, riuscendo a vendere da solo la metà dei biglietti staccati per i film della top dieci e facendo segnare il miglior esordio di sempre per un film in live action “originale” dai tempi di Avatar. A livello internazionale ha ottenuto 16,7 milioni di dollari, considerando che deve ancora esordire in mercati come ad esempio quello italiano, messicano, australiano e giapponese. Come già detto Captain Marvel supera i 900 milioni di dollari a livello internazionale ed entro la fine del mese potrebbe raggiungere cifra tonda del miliardo. Negli USA il film occupa la 235esima posizione di tutti i tempi, superando cult movie del calibro di Platoon e Rocky IV. Alti film che stanno facendo segnare ottimi risultati in giro per il mondo c’è da segnalare Alita – Angelo della battaglia con 400 milioni di dollari raggiunti e The Wandering Earth, film fenomeno cinese, a quota 700 milioni. Da ritoccare verso l’alto anche i dati di Bohemian Rhapsody, che con gli incassi cinesi è oramai vicino a superare i 900 milioni di dollari.

Tags

Articoli Correlati