ATTUALITA'ԑ TOP NEWS

Cinquecento militari in Libia “Ma nessuno sul terreno” afferma Di Maio

ROMA. “Cinquecento unità” impegnate nella missione Irini “non significa 500 militari sul terreno” in Libia “ma militari che si alterneranno nella missione navale, aerea e nel comando che è nostro”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi di Maio alle commissioni Esteri di Camera e Senato assicurando che l’ipotesi boots on the ground “non esiste nella misura in cui né il mandato dell’Onu né le autorizzazioni del Governo o delle parti esistono in questo senso”.

Articoli Correlati