A TAVOLAԑ PRIMO PIANOԑ TRENTINO ALTO ADIGE

Commissione Ue: “Mele del Trentino” iscritte nel registro IGP

Questa nuova indicazione si aggiunge agli oltre 1.475 prodotti agricoli italiani già protetti.

Un’eccellenza alimentare italiana conquista una nuova denominazione IGP: la Commissione europea ha approvato la richiesta di iscrizione delle “Mele del Trentino” nel registro delle indicazioni geografiche protette (IGP). Le mele del Trentino sono mele di diverse varietà, a polpa bianca e dal sapore moderatamente acidulo, la cui produzione è limitata alla Provincia autonoma di Trento.

Nella cucina trentina, sono utilizzate per realizzare dolci tipici, come lo strudel, la torta di mele e le frittelle di mele. Le raccolte di antichi ricettari manoscritti, che risalgono al 1500, riportano molte varianti, ma ancora oggi le mele del Trentino sono l’ingrediente per eccellenza di questi dolci.

mele del trentino

L’Esecutivo Ue ha riconosciuto che il legame delle ”Mele del Trentino IGP” con la zona geografica di produzione, ”si basa sulla reputazione, legata ad una lunga storia che ha portato alla costruzione di solidi rapporti con i consumatori, che ne apprezzano i suoi peculiari aspetti qualitativi e distintivi e ne riconoscono i maggiori prezzi in sede di acquisto”.

Questa nuova indicazione si aggiunge agli oltre 1.475 prodotti agricoli italiani già protetti, che consolidano fermamente il ruolo dell’Italia per quanto riguarda le produzioni alimentari riconosciute dall’Europa come di alta qualità.

Tags

Articoli Correlati