POLITICAԑ TOP NEWS

Conte e i dissidi con Renzi: il premier smentisce di cercare nuove maggioranze

La Presidenza del Consiglio smentisce tutte le ricostruzioni, apparse questa mattina sui giornali, relative alle presunte intenzioni del Presidente Giuseppe Conte. Si chiarisce che il Presidente non è alla ricerca di altre maggioranze diverse da quella che attualmente sostengono il governo.” Lo si legge in una nota da parte della Presidenza del Consiglio.

Il comunicato prosegue affermando che “Conte è impegnato con i tavoli di lavoro per l’agenda di governo 2023, tavoli a cui partecipano tutte le forze di maggioranza, IV inclusa. L’unico pensiero del Presidente è rilanciare l’azione di governo per far partire le tante riforme che il Paese aspetta“.

In particolare alcuni virgoletti, affermazioni e frasi che ieri sarebbero state scambiate, al Quirinale, nel corso del colloquio avvenuto tra il Presidente della Repubblica Mattarella e il Presidente del Consiglio Conte sono esercizio di fantasia e le connesse ricostruzioni risultano arbitrarie“, si legge ancora nella nota della Presidenza del Consiglio.

conte renzi
Matteo Renzi a fianco del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella (Twitter)

Il Quirinale esprime “stupore per le ricostruzioni apparse in qualche quotidiano, in cui, anche con virgolettati, si attribuiscono abusivamente intenzioni al Capo dello Stato riguardo alla situazione politica“.

Intanto torna a parlare il leader dell’Iv, Matteo Renzi, protagonista della battaglia che lo vede contrapposto al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, sul tema prescrizione: “Sono giorni pieni di inutili polemiche” e addirittura cita Confucio “la pazienza è potenza. Ci vuole pazienza per sopportare le fake news di questi giorni“. Mentre Luigi Di Maio ribadisce la “massima fiducia a Conte”.

Più ci attaccano più significa che abbiamo vinto” afferma Matteo Renzi in privato creando entusiasmo tra i fedelissimi di Italia Viva. Inoltre l’ex premier ha postato su Facebook una foto delle montagne innevate del Pakistan, luogo nel quale trova in queste ore. “Ci sono momenti in cui è bello riscoprirsi a riflettere, ammirando la natura incontaminata. Anche a 4.000 metri. E quassù non ci sono polemiche ma solo tanta bellezza. Ci aspettano giorni impegnativi, buona settimana a tutti“.

La replica di Italia Viva a Goffredo Bettini

Se davvero Conte non riuscisse a portare a casa i responsabili, ed è difficile immaginare che il tentativo riesca, per il premier ci sarebbero solo due strade. O un accordo con quel Renzi che fino ad oggi è stato attaccato dalle veline di Chigi e direttamente dal premier o le dimissioni“. Così replica Italia Viva all’appello di Goffredo Bettini, esponente del Pd e braccio destro di Nicola Zingaretti a “fare a meno di Iv” sostituendo i parlamentari renziani con “responsabili” da trovare in Aula.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati