CRONACHEԑ TOP NEWS

Conte ha rassicurato i sindaci che temevano il blocco dei servizi

ROMA. Nessun blocco dei servizi per mancanza di fondi. E’ quando ha garantito il premier Conte “Non permetterò che i Comuni vadano in dissesto”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte nell’incontro di ieri con i sindaci delle città metropolitane.

“Capisco che ci possa essere insoddisfazione e anche preoccupazione da parte vostra – ha aggiunto – ma dovete darci atto che non c’è mai stata una sottovalutazione sul grande ruolo che avete concretamente espletato in questa emergenza”. Ieri i tredici sindaci delle città metropolitane avevano scritto al premier chiedendo maggiori aiuti per sostenere i servizi dei Comuni che, altrimenti, avevano sottolineato, rischiano il lockdown. “C’è la possibilità – avrebbe detto Conte in un altro passaggio – che in Parlamento prossimamente venga chiesto un nuovo scostamento di bilancio. Il presidente avrebbe spiegato che i nuovi fondi chiesti dai Comuni per evitare il default non andranno nel decreto Rilancio ma che c’è l’impegno a stanziarli con un nuovo provvedimento che, se servirà, potrebbe anche essere finanziato con una nuova richiesta di deficit.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati