POLITICAԑ TOP NEWS

Conte: un patto con gli italiani onesti per lottare l’evasione

NEW YORK. A margine dell’Assemblea Generale dell’Onu, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è tornato a parlare di economia e lo ha fatto concentrandosi sul tema dell’evasione fiscale. O meglio dichiarando guerra ai grandi evasori e proponendo un patto agli italiani onesti.

Intervenuto ai microfoni dei giornalisti, il premier ha anticipato una nuova strategia al vaglio del governo per limitare il fenomeno dell’evasione fiscale: “L’evasione fiscale – ha detto – è la maggiore iniquità in un sistema collettivo. Bisogna intervenire radicalmente come mai è stato fatto. Stiamo lavorando a un provvedimento complessivo. Questo significa che se riterremo una misura del genere percorribile, io chiedo un patto con tutti gli italiani onesti. Accettare quella che potrà sembrare una misura nuova, perché poi pagheremo tutti meno”.

Parlando poi della manovra ha detto: “È nell’interesse di tutti in Europa, non solo dell’Italia, impostare una manovra che sfrutti tutte le pieghe normative per realizzare una politica di crescita, pur nel rispetto delle norme. La crescita è strategica, la stabilità è una premessa”.

Articoli Correlati