POLITICAԑ TOP NEWS

Coronavirus, Guerini: “Entro fine settimana le prime valutazioni”

Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Radio 24 per parlare delle disposizioni adottate dal governo atte a contrastare l’emergenza coronavirus: “Alla fine di questa settimana potremo avere le prime valutazioni in ordine all’efficacia delle misure che in generale abbiamo predisposto, che sono state assunte sulla base delle valutazioni di tutta la comunità scientifica. Sono misure pesanti ma necessarie, la popolazione sta capendo l’importanza di queste misure“.

Intervistato da Simone Spetia e Maria Latella durante la trasmissione ‘24Mattino‘ Guerini ha inoltre sottolineato la priorità di rimpatriare i connazionali bloccati all’estero: “Effettueremo probabilmente altri voli per riportare a casa altri connazionali che sono bloccati in alcuni Paesi. Stiamo lavorando con i canali diplomatici e con il ministero degli Esteri“.

Coronavirus Guerini
Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini (Twitter)

Clima nel governo è fortemente coeso e consapevole delle misure che si stanno adottando.” Il ministro ha evidenziato l’ottimo lavoro del Parlamento, capace di assumere rapidamente delle decisioni, e spegne ogni possibile polemica con le opposizioni in quanto “c’è la consapevolezza da parte di tutti che bisogna deporre le armi“.

Ho trovato attenzione e solidarietà per la situazione che stiamo vivendo in Italia. – Guerini infine ha voluto tributare un ringraziamento sentito nei confronti dei colleghi europei, a suo dire molto sensibili nei confronti dell’Italia e dell’emergenza che sta affrontando in questo momento – Attenzione anche per le politiche che stiamo adottando e le scelte che stiamo facendo perché tutti siamo consapevoli che il virus non conosce frontiere e che quindi situazioni di questo tipo possono nascere anche in altri Paesi, dove inizia ad esserci analoga preoccupazione perché’ i casi iniziano ad essere statisticamente significativi. C’è la consapevolezza che dobbiamo fronteggiare un problema comune“.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati