CRONACHEԑ TOP NEWS

Coronavirus, respinta a Phuket la nave Costa Fortuna con 173 italiani

La nave da crociera Costa Fortuna, che ha 173 italiani a bordo di cui 64 interessati dalle restrizioni, è stata respinta al porto di Phuket, che è la più grande isola della Thailandia. Il governo thailandese, a seguito dell’emergenza coronavirus, ha imposto restrizioni allo sbarco di italiani che siano stati nel nostro Paese negli ultimi 14 giorni. In Thailandia i casi confermati da Covid-19 sino ad oggi sono stati 47, con una sola vittima e 31 guariti.

La compagnia Costa precisa che italiani a bordo sono tutti sani e che la nave è in navigazione verso la Malesia. Anche il Madagascar ha imposto restrizioni e Costa Mediterranea ha cambiato itinerario dirigendosi alle Seychelles.

respinta Phuket Costa Fortuna
Thailandia (Facebook)

La compagnia – si legge in una nota – comunica che a seguito di restrizioni imposte dal Governo della Tailandia nelle ultime ore sullo sbarco di ospiti di nazionalità italiana che abbiano transitato in Italia negli ultimi 14 giorni, la nave Costa Fortuna non ha potuto effettuare la sosta pianificata come da itinerario nel porto di Pukhet. Costa Crociere precisa che la situazione sanitaria bordo è chiara e che non vi è alcun caso sospetto a bordo della nave fra gli ospiti italiani o di altre nazionalità“.

Articoli Correlati