DAL MONDOԑ TOP NEWS

Coronavirus, sale a 910 il bilancio dei morti a livello mondiale

Nella sola giornata di domenica si sono registrati 97 nuovi decessi da infezione da Coronavirus, perdite che hanno fatto salire il bilancio dei morti a quota 908 in Cina, mentre a livello mondiale si contano 910 vittime. Lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale cinese, che nel bollettino quotidiano ha precisando che sono stati confermati 3.062 nuovi casi e 4.008 casi sospetti.

Secondo le autorità cinesi, 296 persone risulterebbero in gravi condizioni, mentre 632 sono state dimesse dagli ospedali. I casi confermati in Cina dall’inizio dell’epidemia sono 40.171.

Nave da crociera Diamond Princess: registrati 60 nuovi casi positivi al Coronavirus

I media giapponesi hanno comunicato che sono risultati positivi al nuovo coronavirus circa 60 persone fra passeggeri e personale a bordo della nave da crociera Diamond Princess al largo di Yokohama (vicino a Tokyo). Con questi nuovi casi raddoppia il numero di individui infetti sulla nave da crociera, ora è in quarantena, che tocca quota 130.

L’imbarcazione era giunta una settimana fa al porto di Yokohama, a sud-ovest di Tokyo, trasportando circa 3.700 passeggeri e membri d’equipaggio. Prima che fossero noti i 60 nuovi casi, circa 100 dei passeggeri e dell’equipaggio erano già stati ricoverati in ospedale, mentre i restanti 3.600, per lo più anziani di varie nazionalità, sono ancora in quarantena a bordo. Il periodo di quarantena potrebbe durare fino al 19 febbraio.

coronavirus 910
(Twitter)

L’Organizzazione Mondiale della Sanita’ (OMS) ha invitato il Giappone ad adottare tutte le misure necessarie per accompagnare i passeggeri della Diamond Princess confinati a bordo, comprese le misure di supporto psicologico.

Squadra di esperti OMS in viaggio per la Cina

​E’ partita per la Cina una squadra di esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, capitanata dall’epidemiologo canadese Bruce Aylward, esperto di emergenze dell’organizzazione sanitaria delle Nazioni Unite.

Lo ha riferito su Twitter il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha avvertito sull’importanza fondamentale di contenere il virus: “La diffusione del virus fuori della Cina sembra essere lenta per ora, ma potrebbe accelerare“, ha dichiarato il dirigente dell’Oms. “Il contenimento rimane il nostro obiettivo, ma tutti i Paesi devono usare la finestra di opportunità creata dalla strategia di contenimento per prepararsi per il possibile arrivo del virus“.

A causa del virus cinese annullati importanti eventi sportivi

Annullato campionato di golf femminile Il Campionato mondiale di golf femminile HSBC, in programma a Singapore dal 27 febbraio al 1 marzo, è stato annullato, con gli organizzatori che citano “continue preoccupazioni per la salute“. La Ladies Professional Golf Association (LPGA) ha dichiarato in una nota: “La salute e la sicurezza delle nostre giocatrici, dei nostri tifosi e di tutti coloro che lavorano all’evento è sempre la nostra massima priorita“.

Anche il torneo Honda LPGA Thailand 2020 previsto per il 20-23 febbraio sarà annullato, la LPGA ha aggiunto. Il Ministero della Salute di Singapore ha annunciato venerdì che tutti gli eventi su larga scala dovrebbero essere cancellati o rinviati a seguito dell’aumento del livello di allarme DORSCON (Disease Outbreak Response System Condition) per il codice arancione, il secondo livello piu’ alto.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati