A TAVOLABENESSEREԑ TOP NEWS

Cresce la presenza di frutta e verdura sulle tavole degli italiani

ROMA. Si sta per concludere con soddisfacenti risultati il progetto europeo Fruit24, l’iniziativa di attività (febbraio 2016-febbraio 2019) messe in campo per creare una maggiore percezione del valore della frutta e verdura fresca come prodotti essenziali per la salute e il benessere. Gli italiani hanno risposto in maniera positiva al ricco e articolato programma di iniziative, eventi e manifestazioni organizzate nel Paese e supportate dal costante aggiornamento del sito web www.fruit24.it e della pagina Facebook. La comunicazione, che si è avvalsa di una consulenza scientifica e una campagna sui media principali ad alta tiratura, ha concretizzato la mission del progetto coinvolgendo il consumatore sia sul fronte degli aspetti nutrizionali di frutta e verdura, con uno stile informativo-educativo easy ed efficace, che del semplice suggerimento sull’uso dei prodotti con ricette e facili preparazioni sempre aggiornate.

Un’operazione a 360° che si è focalizzata sui temi più sentiti dal pubblico come l’alimentazione vegetale più giusta a tutte le età, i consigli per affrontare i disagi fisici stagionali con l’aiuto di frutta e verdura, le scelte nutrizionali per rinforzare le difese immunitarie, gli abbinamenti migliori per restare in forma ed evitare l’insorgenza di malesseri o malattie più comuni, le proposte per i piccoli consumatori che tornano a scuola dopo le vacanze.

Nel corso di tre anni sul sito hanno fatto visita complessivamente oltre 150.000 visitatori unici, mentre gli eventi promozionali in store hanno coinvolto 2.138 punti vendita e le giornate promozionali sono state più di 19.584.

“Il bilancio di tre anni di attività – commenta Davide Vernocchi presidente di Apo Conerpo – è molto positivo. Con Fruit24 abbiamo trasmesso al consumatore i valori di una filiera ortofrutticola cooperativa ben organizzata e altamente dimensionata, che si traducono non solo nella qualità dei prodotti, quindi nella bontà di ortaggi e di frutta di stagione, selezionati e controllati, ma anche nella sostenibilità ambientale e sociale di queste produzioni. Attraverso questo progetto sono giunti al consumatore i principi fondanti di imprese che hanno nella valorizzazione della territorialità e del ciclo produttivo rispettoso della natura e delle stagioni, le loro priorità etiche, utili a creare consapevolezza nei comportamenti degli italiani, sempre più propensi a conoscere caratteristiche e qualità dei prodotti per orientare le proprie scelte nutrizionali”.

Secondo recenti indagini di SG Project, si evidenzai come i vegetali abbiano acquisito da qualche anno uno spazio più ampio nell’alimentazione quotidiana degli italiani. I dati evidenziano come l’8% dei consumatori italiani scelga esclusivamente i prodotti vegetali come base della propria dieta ed il 29% abbia ridotto il consumo di carne a favore delle proteine di origine vegetale. In generale emerge l’orientamento – trasversale per età – a incentivare i consumi di frutta e verdura fresca sull’onda di una maggiore consapevolezza del valore nutrizionale di tali prodotti, in virtù di scelte che vengono operate per la salute dell’organismo, migliorare la forma fisica e accrescere la prevenzione contro l’insorgenza di varie patologie.

“Da qui l’importanza rilevante del progetto Fruit24 finalizzato proprio a suggerire con uno stile semplice e coinvolgente l’assunzione di frutta e verdura in ogni occasione di consumo giornaliero, dalla prima colazione alla cena”, ribadisce in conclusione Claudio Scalise amministratore unico di SG Project, ente esecutore del progetto.

Articoli Correlati