POLITICAԑ TOP NEWS

Crimi “No a regolarizzazione irregolari, seguiamo altre strade”

ROMA.”Noi diciamo no alla regolarizzazione degli irregolari: se il nostro obiettivo è sostenere l’agricoltura allora dobbiamo lavorare a misure per garantire il mercato ma la soluzione non è la regolarizzazione, come se in agricoltura lavorassero solo migranti irregolari, un assunto sbagliato”.

Lo afferma il capo politico dei Cinque Stelle, Vito Crimi, a Uno Mattina su Rai 1. “Noi siamo per l’emersione del lavoro nero, quello dei migranti o meno. Su quel fronte – conclude – siamo tutti insieme, siamo disponibili”. A questo punto lo scontro con Italia Viva e la ministra Teresa Bellanova, che aveva addirittura minacciato le dimissioni in caso di rifiuto della proposta, pare inevitabile.

Articoli Correlati