• SPORT

Cristiano Ronaldo, ritirata l’accusa di stupro da Katheryn Mayorga

Cristiano Ronaldo può tirare finalmente un sospiro di sollievo: dagli Stati Uniti rimbalza la notizia che Katheryn Mayorga avrebbe ririrato volontariamente l’accusa di stupro per il presunto atto di violenza sessuale denunciato nel 2018.

Twitter Bloomberg (@business)

Il rumor è stato diffuso dal quotidiano americano Bloomberg, secondo il quale pare che l’insegnante statunitense abbia firmato un “Voluntary dismissal” consegnato il mese scorso presso la corte statale di Las Vegas, in Nevada. Non è ancora del tutto chiaro se la decisione sia stata frutto di un accordo con stipulato CR7 o meno, ma se la notizia fosse confermata sancirebbe la chiusura definitiva del caso inerente fatti accaduti nel 2009.

RIPERCORRIAMO LA VICENDA

Ronaldo Mayorga

Nell’ottobre del 2018 la Katheryn Mayorga decise di rendere pubblica per la prima volta la propria storia al settimanale tedesco Spiegel. La donna accusò il 5 volte pallone d’oro di essere stata stuprata 9 anni prima, nel 2009 a Las Vegas, dove lei viveva e dove Ronaldo era in vacanza. A seguito delle scottanti rivelazioni, il campione portoghese accusò la donna di volersi fare fare pubblicità. Risulta inoltre che nel 2009 Ronaldo pagò la cifra di 375.000 dollari alla Mayorga come parte di un accordo extra giudiziario che comprendeva anche il divieto di parlare pubblicamente dell’accaduto o presunto accaduto.

A questo punto il numero 9 della Juventus potrà mettere definitivamente da parte la vicenda e pensare solo al calcio, concentrandosi sin da subito sui prossimi impegni della nazionale portoghese, impegnata oggi nella semifinale di Nations League contro la Svizzera, e successivamente ricominciare una nuova stagione a Torino in maglia bianconera, più carico che mai.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli correlati