PERSONAGGIԑ TOP NEWS

Gimondi è a Paladina, in tanti a rendergli omaggio, domani le esequie

BERGAMO. E’ tornato a casa Felice Gimondi: intorno all’una della notte scorsa il feretro con la salma dell’ex campione morto a Giardini di Naxos è arrivato a Paladina, alle porte di Bergamo. La camera ardente, allestita nella chiesetta adiacente alla chiesa parrocchiale, è stata aperta alle sette e chiuderà, su disposizione della famiglia, alle 20. Tre paesi hanno proclamato il lutto cittadino con bandiere a mezz’asta: Sedrina, Almè e Paladina. I funerali verranno celebrati domattina alle 11 dal parroco di Paladina, don Vittorio Rossi, e da monsignor Mansueto Callioni, parroco di Almè e guida spirituale della famiglia Gimondi.
    La piazza antistante alla chiesa sarà chiusa dalle 8 di domani: sono attese circa duemila persone. I funerali saranno trasmessi in diretta su RaiSport a partire dalle ore 10,40. Dopo il nulla osta al trasferimento, ieri mattina la salma aveva iniziato l’ultimo viaggio per tornare da Taormina a Paladina, il paese alle porte di Bergamo dove Gimondi viveva con la moglie Tiziana.

Per tutto il giorno nella camera ardente, ci sarà per Felice Gimondi l’abbraccio affettuoso suoi tifosi, gli appassionati di ciclismo e anche tanti uomini e donne di sport potranno dare l’ultimo saluto al grande campione.

Loading...

Articoli Correlati