SPORTԑ PRIMO PIANO

Dalle Marittime alle Cozie, torna la massacrante Iron Bike

ENTRACQUE. Per una settimana, dal 20 al 27 luglio, torna l’Iron Bike, il massacrante raid in mountain-bike inventato dal cuneese Cesare Giraudo. Anche nell’edizione 2019 la gara per i fachiri delle due ruote si disputa sulle Alpi Marittime e Cozie. All’Iron Bike, patrocinata dalla Città Metropolitana, partecipano concorrenti da tutto il mondo. Fra i Paesi rappresentati nelle scorse edizioni, oltre all’Italia, Belgio, Brasile, Spagna, Francia, Regno Unito, Germania, Honduras, Irlanda, Kenya, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Israele, Polonia, Danimarca, Ucraina, Uruguay. Caratteristiche consolidate dell’evento, giunto alla sua ventisettesima edizione, sono salite durissime e discese in grado di mettere alla prova anche il biker più esperto.

L’edizione 2019 partirà da Entracque, località turistica della Valle Gesso che ha già ospitato la manifestazione dal 2007 al 2010. Il 20 luglio alla piscina di Entracque si terranno le verifiche tecniche e verranno consegnati i pettorali e i pacchi gara. Seguirà il prologo, che determinerà la prima classifica e l’ordine di partenza della prima tappa, debitamente corretto da eventuali anomalie. Il prologo a tutti gli effetti sarà considerato una tappa come le altre, cui potrà essere assegnato un coefficiente di merito; servirà da discriminante in caso di parità a fine gara.

Durante il raid sono previste una o più prove speciali per ogni tappa, che potranno essere consecutive o intervallate da tratti di trasferimento. In caso di interruzione o sospensione di prova speciale si applicherà la normativa dei rally: tutti i concorrenti che non potranno terminare la prova per ragioni meteorologiche o a causa di decisioni della direzione di gara (solitamente motivate da ragioni di sicurezza) si vedranno attribuire il tempo impiegato dall’ultimo dei concorrenti nell’ambito della propria categoria. Riprenderanno la gara al primo posto collegabile ragionevolmente al percorso.

Le sette micidiali tappe

Domenica 21 luglio partirà la prima tappa Entracque-Acceglio. A seguire lunedì 22 luglio la tappa Acceglio-Revello, martedì 23 la Revello-Prali, mercoledì 24 la Prali-Pramollo, giovedì 25 la Pramollo-Roure, venerdì 26 la Roure-Sestriere e sabato 27 l’ormai tradizionale Sestriere-Sauze d’Oulx.

Loading...

Articoli Correlati