CRONACHEԑ LAZIO

E’ volata in cielo Xana la figlia di 9 anni di Luis Enrique

ROMA. Tragedia in casa di Luis Enrique, dimessosi a giugno dall’incarico di ct della Spagna. L’ex tecnico di Roma e Barcellona ha infatti reso noto con una nota postata sui social che sua figlia Xana, di 9 anni, è morta in seguito a osteosarcoma, di cui era malata da cinque mesi. Il 26 marzo scorso Luis Enrique aveva abbandonato all’improvviso il ritiro della ‘Roja’ che si stava preparando una partita contro Malta, poi a giugno, senza fornire spiegazioni, aveva fatto sapere di rinunciare all’incarico. Nel messaggio Luis Enrique, dopo aver ringraziato “per la discrezione e la comprensione” ringrazia “i medici, gli infermieri, il personale e i volontari degli ospedali Sant Joan de Deu e Sant Pau”. “Ci mancherai molto – conclude lo struggente messaggio – ma ti ricorderemo per sempre con la speranza che un giorno ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guiderà la nostra famiglia. Riposa in pace Xanita”.

Appresa la notizia la Roma, club allenato da Luis Enrique nella stagione 2011-2012, ha espresso la propria vicinanza con un tweet: “L’As Roma si stringe attorno a Luis Enrique in questo momento di dolore. Coraggio Mister”. Anche il presidente della Roma James Pallotta ha affidato a Twitter il suo messaggio di cordoglio: «Sono devastato dalla notizia. Tutto il nostro amore e le nostre preghiere sono con Luis e la sua famiglia in questo momento incredibilmente difficile». Sono migliaia le reazioni commosse e affrante provenienti dal mondo del calcio.

Articoli Correlati