SPORTԑ PRIMO PIANO

EL, a Cluj la Lazio ripete gli stessi errori di Ferrara: 2-1

CLUJ. La Lazio ci ricasca. Non è servita da lezione la sconfitta di Ferrara, domenica, e il mea culpa di allenatore e giocatori. A Cluj, in Romania, nella prima di Europa League in un girone non proprio agevole, la squadra di Inzaghi è andata in vantaggio, ha sprecato le occasioni di chiudere la partita, poi si è fatta raggiungere e superare.

Avanti con Bastos al 25′, la squadra di Simone Inzaghi incassa il pareggio su rigore di Deac (fallo di Leiva su Djokovic) e cade nella ripresa per mano di Omrani. Nel prossimo turno del gruppo E la Lazio affronterà all’Olimpico il Rennes, frenato sull’1-1 dal Celtic.

CLUJ-LAZIO 2-1

CLUJ (5-3-2): Arlauskis; Peteleu, Burca, Boli, Cestor, Camora; Bordeianu, Djokovic, Paun (84′ Culio); Traoré (46′ Omrani), Deac (90′ Golofca). All. Petrescu.
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos (80′ Adekanye); Lazzari, Milinkovic Savic, Leiva, Berisha (67′ Cataldi), Jony (80′ Lulic); Correa, Caicedo. All. Inzaghi.
Reti: 25′ Bastos (L), 41′ rig. Deac (C), 75′ Omrani (C).
Ammoniti: Leiva (L), Cataldi (L), Milinkovic-Savic (L), Arlauskis (C), Cestor (C).

Loading...

Articoli Correlati