POLITICAԑ TOP NEWS

Enrico Berlinguer, i valori e la statura di un leader e la comica lite fra Lega e Pd

Duro attacco da parte degli esponenti della sinistra nei confronti di Matteo Salvini che ha accostato i valori della Lega a quelli del partito guidato da Berlinguer.

Enrico Berlinguer lo conosciamo tutti anticomunisti e comunisti vecchi e nuovi, e onestamente disturba quando un leader come fu Enrico, ma lo stesso paragone vale per Almirante, viene tirato per la giacchetta da esponenti attuali della politica. Specie da un PD diventato più una S.p.a. senza anima e cuore che si picca di spacciarsi , quando fa comodo, per erede del PCI. Lasci perdere per decenza una decenza che anche solo in questi giorni con la vicenda del ponte di Genova andrebbe consigliata. Ultima di cento altre.

I valori di una certa sinistra che fu, quella di Berlinguer, del lavoro, degli artigiani, sono stati raccolti dalla Lega: se il Pd chiude Botteghe oscure e la Lega riapre io sono contento, è un bel segnale“. Così Matteo Salvini, parlando al programma tv ‘Aria che tira‘ su La7, a proposito della nuova sede della Lega a Roma, in via delle Botteghe Oscure, di fronte alla ex sede del Pci. 

Enrico Berlinguer
Enrico Berlinguer

Parole, quelle del leader della Lega, che provocano la reazione del Pd, a cominciare dal segretario, Nicola Zingaretti: “Mi dicono che Salvini si sia paragonato a Berlinguer. Che pena… #chiamateil118.”, scrive su Facebook.

Non sono mai stato un militante del Pci ma pensare che Salvini paragoni la Lega al partito di Berlinguer mi fa indignare“, scrive su Twitter il presidente dei senatori dem, Andrea Marcucci

È la seconda volta in pochi mesi che Salvini parla del Pci e di Berlinguer. Questa volta addirittura ipotizza un passaggio di testimone alla Lega. Lasci perdere. Non conosce i valori, non conosce la storia e il senso delle istituzioni di Berlinguer se lo sogna“, scrive su Twitter la senatrice del Pd, Anna Rossomando

Matteo Salvini

Salvini per un accostamento immobiliare più che politico e di leader ha stanato gli “eredi” molto più attenti, questo si, al patrimonio immobiliare che non alla storia del PCI, ma disturbati dal fatto che il capo della Lega abbia nominato Enrico Berlinguer. Enrico Berlinguer fortunatamente è un patrimonio della Storia politica, sociale ed operaia dell’Italia. Un patrimonio di tutti comunisti ed anticomunisti…fortunatamente…Sarebbe ben triste cosa se questo patrimonio fosse affidato a certi personaggi della “sinistra” attuale. Unico termine che può venire in mente è…. indegni.

Giuseppe Muri

Tags

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati