• 18 Gennaio 2021
  • CRONACHE

Femminicidi nel padovano e catanzarese, due donne uccise a coltellate

PADOVA. Un uomo di 40 anni ha ucciso la moglie con una coltellata al petto, ferendola da parte a parte. L’omicidio è avvenuto a Cadoneghe, in provincia di Padova, proprio nel giorno contro la violenza sulle donne. Una donna di 51 anni è stata uccisa con numerose coltellate a Stalettì, nel catanzarese, sulla costa ionica catanzarese.

Il corpo è stato trovato nella tarda serata di ieri dai carabinieri della Compagnia di Soverato occultato tra gli scogli. E così anche a Catanzaro la giornata è stata macchiata di sangue. Da un primo esame esterno è emerso che il corpo è stato raggiunto da numerosi fendenti, utilizzando verosimilmente un coltello dalla lama lunga. La donna, secondo la testimonia dei familiari, era irreperibile dalle precedenti 24 ore. Per l’omicidio, i carabinieri di Soverato e del Comando provinciale di Catanzaro hanno sottoposto a fermo del pm un 36enne che aveva una relazione extraconiugale con la donna. Il fermo è giunto a conclusione di un lungo interrogatorio. Il movente del delitto è di natura passionale.

Tags

Redazione

Una replica a “Femminicidi nel padovano e catanzarese, due donne uccise a coltellate”

Leggi ancora