SPORTԑ TOP NEWS

Ferrari in pole con Vettel, davanti a Hamilton e Leclerc

Si correrà stasera (ore 20.10 in Italia) sul circuito di Montreal il Gran Premio del Canada di Formula Uno. Ieri Sebastian Vettel ha conquistato la pole position con il tempo di 1’10″240, superando in dirittura d’arrivo il crono del campione del mondo Lewis Hamilton, in ritardo di 0″206. Terzo tempo per l’altro ferrarista Charles Leclerc, a 0″680 dal compagno di scuderia. Quarto l’australiano Daniel Ricciardo su Renault.

“Sono pieno d’adrenalina e felice, davvero felice per tutto il team – ha detto felice Vettel ai microfoni di Sky –. Le ultime settimane sono state difficili per noi della Ferrari. La macchina dava buone sensazioni, spero che la pole ci dia la spinta giusta per la gara”.

Da parte sua il campione del mondo Lewis Hamilton ha commentato: “Sono stati più veloci di noi, soprattutto nell’ultimo settore. Ho fatto tutto il possibile, il tempismo è stato perfetto, le procedure anche: sono contento del nostro lavoro. Va bene così. Sapevamo che loro sarebbero stati veloci. Domani sarà interessante la gara”.

La griglia di partenza

1. Sebastian Vettel (Ger/Ferrari) in 1’10″240
2. Lewis Hamilton (Gbr/Mercedes) 1’10″446
3. Charles Leclerc (Mon/Ferrari) 1’10″920
4. Daniel Ricciardo (Aus/Renault) 1’11″071
5. Pierre Gasly (Fra/Red Bull) 1’11″079
6. Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) 1’11″101
7. Nico Hulkenberg (Ger/Renault) 1’11″324
8. Lando Norris (Gbr/McLaren) 1’11″863
9. Carlos Sainz (Spa/McLaren) 1’13″981
10. Kevin Magnussen (Dan/Haas) 1’11″786
11. Max Verstappen (Ola/Red Bull) 1’11″800
12. Daniil Kvyat (Rus/Toro Rosso) 1’11’921
13. Antonio Giovinazzi (Ita/Alfa Romeo) 1’12″122
14. Alexander Albon (Gbr/Toro Rosso) 1’12″020
15. Romain Grosjean (Fra/Haas) 1’12″109
16. Sergio Perez (Mas/Racing Point) 1’12″197
17. Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo) 1’12″230
18. Lance Stroll (Can/Racing Point) 1’12″266)
19. George Russell (Gbr/Williams) 1’13″617
20. Robert Kubica (Pol/Williams) 1’14″393

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati