• Senza categoria

Filadelfia, si barrica in casa sparando: feriti sei poliziotti

FILADELFIA. Un uomo, Maurice Hill, 34enne afroamericano con una lunga serie di precedenti per droga, è stato arrestato dopo aver sparato, causando il ferimento di sei poliziotti. È accaduto a Nicetown-Tioga, cittadina a nord di Filadelfia, negli Usa. Lo scontro a fuoco è scattato durante un blitz antidroga e l’operazione della squadra antinarcotici stava coinvolgendo decine di agenti. Non si tratterebbe dunque né di terrorismo né di un episodio assimilabile alle recenti sparatorie di massa di El Paso e Dayton.

I sei agenti sono stati dimessi dall’ospedale mentre altri due poliziotti che l’uomo ha preso in ostaggio nell’abitazione sono stati liberati senza conseguenze dopo circa cinque ore. Un commissario, Richard Ross Jr, ha ammesso di non aver mai visto in 30 anni di servizio tanti poliziotti sparare per così tanto tempo.

Dopo aver sferrato i colpi d’arma da fuoco, l’uomo si è barricato in casa, mentre le forze dell’ordine hanno chiesto alla popolazione di restare chiusa in casa e tenersi a distanza dal luogo della sparatoria. L’isolato dove si trova l’abitazione in cui si è asserragliato l’uomo armato è stato completamente circondato dagli agenti, compresi quelli delle forze speciali.

Tags

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli correlati