• SPORT

Fiorentina: l’arrivo di Ribery entusiasma il popolo viola

Alle 11:00 circa è atterrato a Firenze, a bordo di un jet privato, un calciatore considerato tra i più talentuosi del calcio mondiale: Frank Ribery. Per i tifosi viola l’acquisto dell’attaccante francese arriva come manna dal cielo, il neo giocatore viola ha letteralmente mandato alle stelle i tifosi viola, che avevano bisogno di un colpo ad effetto per dimenticare le sofferenze vissute nella passata stagione.

Un nuovo innesto che rappresenta un’iniezione di fiducia importante per il nuovo corso targato Commisso: il cambio di proprietà tanto auspicato da una parte della tifoseria, non lasciava del tutto sereno il popolo viola. Uno timori più grandi vissuti nelle prime fasi della nuova presidenza a stelle e strisce, oltre alla poca esperienza del patron italoamericano nel panorama calcistico di alto livello, era rappresentato dalla possibile cessione del diamante più prezioso nell’organico gigliato, ovvero quella di Federico Chiesa. Sopratutto perché da fonti giornalistiche attendibili era trapelato il forte desiderio dell’attaccante azzurro di abbandonare la maglia viola per approdare a squadre più competitive a livello italiano ed europeo.

https://www.facebook.com/ACFFiorentina/videos/427260851469468/?t=141

Un desiderio che a questo punto potrebbe essere almeno in parte o del tutto svanito, a fronte degli arrivi di Kevin Prince Boateng, Pulgar e sopratutto di un giocatore dalla classe sopraffina come Ribery. L’attaccante francese potrebbe prendere sotto la propria “ala protettiva” Chiesa e permettergli di migliorare sia da un punto di vista tecnico che realizzativo.

L’ex giocatore del Bayern Monaco dopo l’atterraggio e le foto di rito, in perfetto italiano ha dichiarato: “Sono felice, sono arrivato qui per fare qualcosa di importante. Ho già parlato con alcune persone della Fiorentina, eravamo in contatto da una settimana, e anche con Luca Toni. Mi ha detto che la Fiorentina è un club grande, che anche la città è bella. Sono contento, mi piace anche la lingua italiana”.

(Facebook)

Il francese, svincolato dal club bavarese, arriva alla Fiorentina a titolo gratuito, firmerà un contratto biennale da 4 milioni di euro più bonus all’anno. La trattativa ha avuto l’accelerata decisiva dopo la risoluzione da parte del calciatore di alcune pendenze col Fisco tedesco. Indosserà la maglia numero 7, indossata da sempre nei 12 anni col Bayern Monaco, per gentile concessione di Pulgar che l’aveva scelta prima dell’approdo del nuovo compagno.

In carriera Ribery ha vinto 9 campionati tedeschi, 6 Coppe di Germania, 5 Supercoppe tedesche, 1 Coppa di Lega tedesca, 1 Coppa di Turchia, 1 Coppa Intertoto, 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea e 1 Mondiale per club. È stato eletto per 3 volte miglior calciatore del campionato francese dell’anno e 1 miglior calciatore del campionato tedesco. Un giocatore di livello assoluto, che porta in dote nei 12 anni tedeschi un bottino realizzativo di 124 gol in 425 partite, con un totale in carriera di 156 reti in 637 incontri totali. Con la maglia della nazionale francese ha disputato 81 match ed è andato a segno in 16 occasioni.

ribery fiorentina
(Twitter)

Dopo Frank soprannominato “Scarface“, i tifosi viola sognano altri colpi. Nel recente passato erano stati fatti i nomi di Suso, De Paul e Berardi, calciatori che arricchirebbero a livello tecnico la rosa. Probabilmente alla squadra allenata da Vincenzo Montella manca una vero centravanti d’area, chissà che nei prossimi giorni i viola possano piazzare il colpo a sorpresa. Sperando che non si tratti della cessione di Biraghi, terzino rivelazione dello scorso campionato, che potrebbe essere ceduto all’Inter e rientrare in una possibile trattativa con Politano.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli correlati