CRONACHEԑ SARDEGNAԑ TOP NEWS

Focolaio Billionaire, altri 52 dipendenti positivi al Covid-19

Anche il Sottovento, storico locale del clubbing in Costa Smeralda decide di chiudere i battenti per un caso di positività riscontrato in un membro dello staff.

Ci sono altri 52 casi di positività al Covid-19 tra il personale del Billionaire, il celeberrimo locale di Porto Cervo di proprietà di Flavio Briatore. L’esito dei tamponi effettuati nei giorni scorsi dall’Ats, come riportato dal quotidiano L’Unione Sarda, è giunto nella tarda sera di ieri, confermando la presenza di un focolaio nel locale, chiuso dal 17 agosto. Prima sei positivi, poi il numero era salito a 11 e in 50 si erano messi in autoisolamento.

Sempre a Porto Cervo, da ieri ha chiuso anche un altro storico locale, il Sottovento, decisione presa dai gestori a seguito di un caso di positività tra lo staff. Su Facebook i gestori del club più longevo della Costa Smeralda hanno dichiarato: “Appresa la notizia di un caso di positività al Covid all’interno del nostro staff, sentiamo il dovere di interrompere anticipatamente l’attività, convinti che la salute vada anteposta sempre e comunque all’interesse economico.”

billionaire covid-19

Il post poi prosegue: “È stata un’estate difficile durante la quale rincorrere i continui cambiamenti delle regole è costato sacrifici spesso difficili da percepire dall’esterno. Crediamo di aver fatto il massimo anche a dispetto di chi, sul territorio, ha preferito continuare a raccogliere invece che pensare a seminare. Siamo contenti di quello che abbiamo creato, della felicità che abbiamo letto sui vostri volti, nonostante il poco tempo per impiantare il nostro nuovo seme, nonostante qualche diffidenza iniziale, nonostante…nonostante tutto.

Intanto preoccupa la situazione dei contagi nella zona Nord della Sardegna, quella della Gallura, dove ieri sono stati accertati 68 dei 91 nuovi casi totali (nuovo record dall’inizio dell’epidemia) registrati in Regione. Un’altro contesto che ha allarmato e non poco i vertici della sanità locale riguarda il camping Isuledda di Cannigione, in provincia di Arzachena, struttura che ospita 1.600 persone e in cui prestano servizio 200 dipendenti, nella quale almeno 4 persone sono risultate positive al Covid-19.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati