• FATTI

Folle inseguimento: tenta la fuga dalla polizia a bordo di un go-kart

Nel Frusinate un uomo a bordo di un go-kart si è reso protagonista un folle inseguimento in perfetto stile Mario Kart, celeberrimo titolo di casa Nintendo, peccato che non si trattasse di un videogioco ma della cruda realtà. Le forze dell’ordine hanno intercettato nel cuore della notte il pilota improvvisato, privo di casco, mentre sfrecciava sulle strade pubbliche che collegano diversi Comuni nei dintorni di Frosinone e gli hanno intimato l’alt.

Alla vista degli agenti l’uomo ha tirato dritto. Immediatamente è iniziato un pericoloso inseguimento, al quale hanno collaborato un’altra pattuglia della polizia ed equipaggi dell’Arma dei carabinieri. Il fuggitivo per quasi un’ora ha cercato di seminare le pattuglie mettendo in atto manovre spericolate e toccando addirittura i 150 km/h.

Gli agenti: “Questo è un pazzo esaltato. Ma la benzina prima o poi finirà”

Alcuni poliziotti a bordo di una volante della Questura di Frosinone hanno immortalato con un cellulare le gesta dell’impavido pilota, che hanno intuito essere pratico del posto vista la dimestichezza con la quale si muoveva per le strade di campagna tra Alatri e Veroli. Nel filmato, diffuso su diversi social network e su YouTube, gli agenti definiscono il protagonista della bravata “pazzo esaltato” e più volte li si sente asserire che a breve la sua corsa sarebbe terminata perché la benzina nel serbatoio sarebbe finita.

Divertente anche il siparietto nel quale un operatore della centrale operativa in collegamento radio con la volante, presumendo si tratti di un soggetto molto ostinato pronto alla fuga a piedi nel caso in cui si fermasse il mezzo, rivolto al capopattuglia afferma: “Preparati a correre. Sei allenato?“. E prontamente il collega risponde: “Abbastanza“.

go-kart
Super Mario Kart (Twitter)

La fuga è durata un’ora: go-kart bloccato e multa salata

Dopo quasi un’ora di inseguimento, contraddistinte da numerose manovre elusive del conducente del go-kart tra cui diverse inversioni a U, gli agenti sono riusciti a fermare l’uomo: già noto alle forse dell’ordine per diversi precedenti, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Inoltre ha ricevuto una sanzione per violazione del divieto di circolazione, guida senza patente in quanto revocata, guida senza copertura assicurativa e per non aver rispettato l’alt intimato dagli agenti, oltre che ovviamente per la violazione delle prescrizioni contro il Covid. In totale per le sanzioni accumulate dovrà pagare una cifra superiore ai 18mila euro. Probabilmente sarebbe stato meglio giocare ai videogames comodamente seduto sul divano di casa.

Tags

Articoli correlati