• 15 Gennaio 2021
  • ECONOMIA

Fondi Ue: stanziati 20 milioni per case editrici e imprese musicali italiane

La Commissione Ue ha dato il via libera gli aiuti pubblici per un totale di 20 milioni di euro destinati a due programmi italiani a sostegno di piccole case editrici, dell’industria musicale, discografica e fonografica. Settori che durante la pandemia hanno visto una riduzione significativa dei ricavi. Lo ha annunciato la stessa Commissione in una nota.

I fondi, che rientrano nel programma quadro temporaneo di aiuti, saranno così ripartiti: 10 milioni di euro andranno ai piccoli editori di libri e altri 10 milioni alle aziende del settore musicale, discografico e fonografico. Lo scopo è sostenere questi settori, durante e dopo la pandemia, fornendo la liquidità necessaria per portare avanti le attività. La Commissione chiarisce che gli aiuti saranno devoluti entro il 30 giugno 2021 e non supereranno gli 800mila euro per impresa.

Redazione

Leggi ancora