• SPORT

Formula 1, la Ferrari torna a sorridere. Pole in Austria di Leclerc

Sullo storico tracciato del Red Bull Ring, autodromo situato nella località di Spielberg bei Knittelfeld, in Austria, la Ferrari torna finalmente a regalare qualche gioia, e sopratutto qualche speranza ai propri tifosi: Charles Leclerc ha conquistato la seconda pole position stagionale grazie ad una gara di qualifica superlativa. Il monegasco con il tempo di 1:03:003 è riuscito ad avere la meglio sul leader del mondiale Lewis Hamilton, infliggendogli nel giro veloce ben 259 millesimi.

L’esultanza di Charles Leclerc per la pole al GP di Austria.

Terza posizione per la Red Bull di Max Verstappen, che ha guidato la propria vettura in modo eccellente e superando ogni più rosea previsione. Il pilota olandese ha accumulato 436 millesimi dalla pole, tempo che gli ha permesso di precedere l’altra Mercedes di Valtteri Bottas di poco più di un decimo di secondo. In quinta posizione, e quindi dalla terza fila partirà la McLaren di Lando Norris, molto soddisfatto del risultato in qualifica.

pole austria leclerc
Twitter F1

Se da un lato in casa Ferrari si festeggia per l’ottimo risultato, dall’altro traspare molta rabbia per il periodo nero: un problema tecnico di alimentazione pneumatica al motore che ha colpito Sebastian Vettel tra la Q2 e la Q3. Il pilota tedesco non ha potuto concorrere alla Q3 e partirà al via dalla nona piazza, beneficiando della penalità subita da Kevin Magnussen, giunto quinto con la Haas, per la sostituzione del cambio che lo farà arretrare di cinque posizioni. Il danese partirà decimo.

pole austria leclerc
Twitter @F1

Grandi applausi anche per l’altra vettura italiana presente quest’anno in Formula 1: le Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi si aggiudicano rispettivamente il sesto e il settimo posto. Mentre in ottava posizione, al fianco di Giovinazzi, partirà Pierre Gasly sulla seconda Red Bull.

Tags

Articoli correlati