DAL MONDOԑ TOP NEWS

Gilet gialli a Parigi, scontri con blocchi e lacrimogeni: 41 arresti

PARIGI. Tensione a Parigi nel primo anniversario del movimento dei Gilet gialli, che per l’occasione tornano in piazza in tutta la Francia. Tre i cortei nella capitale francese, mentre in tutta la Francia se ne sono contate ben 270 manifestazioni. 

Una fonte dell’Eliseo, citata dall’emittente Bfmtv, fa sapere che il presidente francese “Emmanuel Macron segue con attenzione quello che succede a Parigi” e “constata che non ci sono molti gilet gialli a Place d’Italie, bensì soprattutto dei casseur”.

Scontri anche a place de la Bastille, nel centro di Parigi, dove un corteo di gilet gialli proveniente da Montmartre ha cercato di raggiungere la manifestazione che era stata autorizzata dalla prefettura, a place d’Italie. Quest’ultimo corteo, però, è stato vietato in extremis visti gli scontri e gli incendi sulla piazza che non accennano a diminuire. I manifestanti hanno bersagliato con sassi e oggetti la polizia, cercando di impedire l’intervento dei pompieri. Gli agenti hanno risposto con un fitto lancio di lacrimogeni.

 A metà giornata, a Parigi, la polizia ha annunciato 41 arresti, un numero che è decisamente inferiore a quello delle persone fermate a metà giornata nei giorni di mobilitazione qualche mese fa.

Articoli Correlati