POLITICAԑ TOP NEWS

Giuseppe Conte, il “paladino” della moneta elettronica

ROMA. Il premier Giuseppe Conte non molla. Nella lotta all’evasione “c’è una filosofia diversa rispetto al passato: non vogliamo criminalizzare nessuna categoria ma semplicemente incentivare l’utilizzo della moneta elettronica, arrivando alla media dei Paesi europei.

E’ un patto con i cittadini onesti: vogliamo dire a tutti che essere onesti conviene perché incentivando i pagamenti digitali si ritroveranno più soldi”. Lo dice il premier Giuseppe Conte in uno speciale del Tg1. Conte, volutamente o no , ha omesso di parlare della rivalutazione delle spese di commissione vero ostacolo di questa formula tanto osannata dal governo giallo-fucsia e da Italia Viva.

Articoli Correlati