• 9 Dicembre 2021
  • AMBIENTE

Greta Thunberg non ha fiducia nella COP26

L'attivista svedese Greta Thunberg ritiene che il vertice, che si terrà a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre, non otterrà grandi risultati

Per Greta Thunberg, a due settimane dalla COP26, pensa che la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021 sarà inutile. “Allo stato attuale delle cose, questa COP non porterà grandi cambiamenti“, ha stimato la musa del movimento Fridays for Future a margine del Climate Live di Stoccolma concerto sul clima organizzato nella capitale svedese.

Greta Thunberg ha ballato e cantato

La giovanissima in questa occasione ha sorpreso la folla al concerto  esibendosi sul palco. L’adolescente ha incitato i presenti citando una canzone della star degli anni ’80 Rick Astley dicendo: “Non siamo estranei all’amore“. Poi ha ballato e cantato il brano “Never gonna give you up”, mentre la folla applaudiva.

Greta ha aggiunto: ” La COP26 e tutti gli incontri internazionali “hanno il potenziale per fare la differenza perché riuniscono tante persone. Dobbiamo quindi fare in modo di cogliere questa opportunità. Dovremo continuare a spingere! Dal 31 ottobre al 12 novembre a Glasgow, gli stati di tutto il mondo dovranno negoziare e impegnarsi più concretamente per ridurre le emissioni di gas serra“.

Per la giovane attivista occorre pensare in grande

La mia speranza, ovviamente, è che ci rendiamo improvvisamente conto che stiamo affrontando una crisi esistenziale e agiamo di conseguenza” ha continuato la Thunberg.

Per lei ora bisogna “cambiare focus e pensare in grande per salvare il il pianeta, il presente e le condizioni di vita delle generazioni future“. Secondo l’ultima valutazione Onu diffusa a metà settembre, il mondo si avvia verso un riscaldamento “catastrofico” di +2,7°C entro la fine del secolo poiché ogni frazione di grado in più ne moltiplica le drammatiche conseguenze.

Opinione condivida dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che in un post su twitter dichiara che per salvare il nostro pianeta ci vuole l’impegno del mondo intero alla Cop26. La presidente ha aggiunto “Tutti sono in prima squadra nella lotta al cambiamento climatico e possono “fare la differenza“.

Tags

Valentina Roselli

Laureata in Scienze Politiche, giornalista, ha iniziato come cronista per importanti testate nazionali e locali, ha collaborato con alcuni periodici di attualità occupandosi di politica ed è stata direttrice editoriale del quotidiano "Notizie Nazionali". Negli ultimi anni ha lavorato come ghostwriter e ha collaborato ad inchieste giornalistiche di attualità per radio e tv online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati