CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ UMBRIA

Gubbio ha l’albero di Natale da guinness dei primati

Gubbio, la cittadina umbra famosa per le vicende legate ad lupo particolarmente mansueto, da un po’ di anni sta conquistando l’attenzione generale in dicembre per un particolare allestimento. Si tratta del gigantesco albero di Natale che viene realizzato  sulle pendici del Monte Ingino, che sovrasta la città. Gli organizzatori spiegano che è composto da oltre 700 maxi gruppi di sezioni illuminanti, è alto 475 metri ed occupa uno spazio di 130 mila metri quadri. La creazione parte dalle mura della città medievale e arriva alla fino alla Basilica di Sant’Ubaldo, posta in cima alla montagna. Per avere un’idea dell’impegno che richiede l’allestimento, diciamo che sono conteggiate 1.300 ore di lavoro; sono oltre 300 i punti luminosi di colore verde che delineano i contorni dell’albero mentre il corpo centrale è colorato da oltre 400 luci multicolore.

L’Albero di Natale di Gubbio come da tradizione viene acceso oggi venerdi 7 dicembre, vigilia del giorno dell’Immacolata. L’orario di accensione è alle 17, pochi minuti dopo il tramonto e resta illuminato fino a tarda notte per tutto il periodo delle feste natalizie. Lo spegnimento  è in programma il 10 gennaio 2019.  Chiunque vorrà potrà affittare una luce dell’albero di Gubbio, a questo link trovate tutte le informazioni e i costi. 

L’imponente albero di Natale non è l’unica attrattiva del Natale di questa bella cittadina. Meritano una visita i Mercatini  che si svolgono in piazza 40 Martiri. Nelle casette di legno si possono trovare idee per fare doni  originali, in vari ambiti dall’ artigianato locale alla gastronomia. Per i più piccoli ci sarà anche la Slitta di Babbo Natale, il Trenino Gubbio Express Christams e la Ruota Panoramica del Polo Nord che offre una vista unica su Gubbio.

Articoli Correlati

Lascia un commento