CULTURAPERSONAGGIԑ TOP NEWS

Il cinema italiano trionfa a Berlino e Los Angeles con Saviano, Bertolucci e i fratelli Taviani

In attesa della 91esima notte degli Oscar, l’Academy Award, che si terrà a Los Angeles in California il prossimo 24 febbraio (in Italia il 25), ci sono altri due festival del cinema che stanno rendendo omaggio al Bel Paese. Il premio per la miglior sceneggiatura della 69esima edizione del Festival di Berlino, dedicato alle Ong dedite a salvare vite umane nel Mediterraneo, è stato assegnato aLa Paranza dei bambini”. Il film del regista Claudio Giovannesi, prende il titolo dal libro omonimo da cui è tratto, di Roberto Saviano, sceneggiatore insieme al regista e Maurizio Braucci.

Una scena tratta dal film “Ultimo tango a Parigi”

Dall’altra parte dell’oceano altri illustri registi italiani come Bernardo Bertolucci e i maestri Paolo e Vittorio Taviani saranno celebrati a Hollywood durante il 14° Los Angeles, Italia – Film Fashion & Art Festival, che si terrà fino al 23 febbraio 2019. A partire da oggi ci sarà la proiezione speciale del film dei Taviani “La masseria delle allodole”, presentata dall’attore Alessandro Preziosi, mentre sabato 23 febbraio il controverso “Ultimo tango a Parigi” di Bertolucci con Marlon Brando e Maria Schneider. Presenti all’evento americano anche i premiati con il “L.A., Italia Legend Award” Franco Nero e Andy Garcia, così come l’attrice italiana Maria Grazia Cucinotta, e il regista e produttore Iginio Straffi. Inoltre, gli attori italo-americani Michael Imperioli and Joe Pantoliano co-protagonisti de “I Soprano” riceveranno l’ambito premio.

I fratelli Vittorio e Paolo Taviani

A Los Angeles l’inaugurazione sarà lasciata poi alla premiere mondiale di “Amazing Leonardo” diretto da Jesus Garces Lambert, un nuovo biopic su Leonardo Da Vinci per ricordare il 500° anniversario della morte. Il programma della giornata inaugurale comprende la presentazione della recente commedia di Alessandro Genovesi ”10 giorni senza mamma”, e la premiere mondiale di “Everything’s Going Smooth” diretta da Igor Maltagliati e interpretata da Maria Grazia Cucinotta, Ivano Marescotti e Piero Maggiò. Presentato dall’Istituto Capri nel mondo, il Festival ospiterà la delegazione italiana composta dal regista e produttore Matteo Rovere e dall’attore Alessio Lapice (“Il primo re”), dall’attore e regista Alessandro Preziosi (“I Medici”), dall’attore e produttore Luca Barbareschi (“The International”), dalle giovani promesse del cinema Angela e Marianna Fontana (“Indivisibili”), dallo scrittore-regista Robert Andò (“Le confessioni”), dagli attori Walter Nudo e Sofia Milos, quali maestri di cerimonia della manifestazione.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati