PIANETA ANIMALIԑ PRIMO PIANO

Il Natale Lav che non dimentica le adozioni e i macachi

Gli auguri natalizi della Lav, Lega antivivisezione, sono volti a sensibilizzare sulla questione animali, ricordando che, per un dono dell’ultimo momento, c’è la possibilità di adottare chi è preso in cura dall’associazione animalista. Insoliti regali per un’insolita adozione a distanza di un leone, ad esempio, possono prendere il posto di una vestaglia, una cravatta, un profumo da donare a qualcuno.

E la Lav non dimentica certo, a Natale, la battaglia per la liberazione dei macachi dalla sperimentazione che potrebbe farli diventare ciechi. “Ogni giorno, mettendo il primo piede per terra, penso a loro. Che non siamo riusciti ancora a liberare. Ma a fine gennaio ci sarà il secondo round davanti a un Tribunale. E speriamo di riuscire a ribaltare il no del Tar allo stop alla sperimentazione su di loro”, ha postato su Facebook Gianluca Felicetti, presidente della Lav.

Simona Cocola

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati