CULTURAԑ CAMPANIAԑ PRIMO PIANO

“Il rumore del silenzio”, la mostra contro la violenza sulle donne

NAPOLI. Il Mann, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, ospita dallo scorso 14 novembre la mostra “Il rumore del silenzio”, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulla donna del 25 novembre. Saranno 26 le fotografie in esposizione, alcune delle quali raffigurano volti di donne sfregiate, ritratti di madri senza nome che, in luoghi imprecisati d’Italia, crescono da sole i propri figli, un manichino, una parrucca colorata, e un vestito abbandonato su una panca. Fino al 2 dicembre prossimo la mostra, allestita nell’Atrio del Mann, promossa dall’associazione Flegrea Photo, e curata da Fiaf (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), darà spazio a nove fotografe italiane coinvolte nel progetto: Stefania Adami, Daniela Bazzani, Maria Grazia Beruffi, Renata Busettini, Tiziana Mastropasqua, Antonella Monzoni, Ilaria Sagaria, Irene Vitrano, e Federica Zuccinini. Inoltre, venerdì 29 novembre alle ore 17 nella sala del Toro Farnese andrà in scena lo spettacolo “Ventre nero”, un viaggio al tempo di Nerone per raccontare storie e sofferenze delle donne.

mostra violenza donne, mann
Foto dal sito del Mann

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999, è stata inserita in calendario il giorno 25 novembre, invitando i governi, le organizzazioni internazionali, e le Ong a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica su questo fenomeno. I dati Istat del 2019 informano che circa sette milioni di donne italiane dai 16 ai 70 anni hanno subito almeno una volta nella vita una forma di violenza: 20,2% fisica, 21% sessuale con casi nel 5,4% di violenze sessuali gravi, come stupro, e tentato stupro. I colpevoli di solito sono partner o ex partner.

Articoli Correlati