• 23 Gennaio 2021
  • CRONACHE

Inchiesta “Mondo di mezzo”: Massimo Carminati torna libero

Massimo Carminati, uno dei principali protagonisti dell’inchiesta “Mafia capitale“, lascerà oggi il carcere di Oristano e potrà riassaporare la libertà. Dopo tre rigetti da parte della Corte d’Appello, l’istanza di scarcerazione per scadenza dei termini di custodia cautelare, con il meccanismo della contestazione a catena, presentata dagli avvocati Cesare Placanica e Francesco Tagliaferri, è stata accolta dal Tribunale della Libertà.

Carminati, soprannominato “Il nero” del “Mondo di mezzo” esce dal carcere dopo 5 anni e 7 mesi di detenzione. “Siamo soddisfatti che la questione tecnica che avevamo posto alla Corte d’Appello e che tutela un principio di civiltà sia stata correttamente valutata dal Tribunale della Libertà“, ha commentato dopo la sentenza l’avvocato Cesare Placanica .

massimo carminati libero

Abbiamo presentato tre diverse istanze alla Corte d’Appello” ha dichiarato l’altro avvocato difensore Tagliaferri, che poi ha aggiunto: “La Cassazione, con le motivazioni della sentenza di annullamento per ‘Mafia Capitale’ ha dimostrato l’assoluta infondatezza delle contestazioni più gravi e fantasiose“.

Norbert Ciuccariello

Tags

Norbert Ciuccariello

2 risposte a “Inchiesta “Mondo di mezzo”: Massimo Carminati torna libero”

Leggi ancora