• SPORT

Karate: Italia protagonista in Dubai fa incetta di medaglie

ROMA. Si è conclusa nella giornata di ieri la seconda tappa del circuito internazionale Premier League di Dubai. La nazionale azzurra ha disputato sei finali conquistando un oro, due argenti e due bronzi. A conseguire la medaglia dal metallo più prezioso è stata la squadra femminile di kata del Gruppo Sportivo Fiamme Oro composta da Michela Pezzetti, Carola Casale e Noemi Nicosanti. Il team rosa ha superato la formazione iraniana con il punteggio di 24,4 rispetto al 24,08 delle avversarie. Le ragazze hanno dichiarato “La gara è andata in crescendo, abbiamo battuto molte Nazionali ufficiali e siamo felici della nostra prestazione”. 

Viviana Bottaro (facebook)

Sul secondo gradino del podio si sono classificati Luigi Busà e Clio Ferracuti. Il primo atleta, Vice Campione del Mondo nei -75 kg, cede in finale contro l’iraniano Bahman Asgari per 2-0. L’azzurro esce dal torneo a testa alta superando con punteggi altissimi i migliori atleti della categoria durante le fasi eliminatorie. Mentre l’azzurra Ferracuti viene battuta dalla campionessa europea in carica Anne Laure Florentin per 5-2. Una gara della quale sono soddisfatti staff tecnico e l’atleta che ha affermato“Un passo in avanti dopo Parigi, do un 8 alla mia prestazione”.

Medaglia di bronzo per Viviana Bottaro, nell’ultima gara la karateka genovese supera la giapponese Natsuiki Shimizu con il punteggio di 25,1 a  24,26. Terzo gradino del podio anche per Mattia Busato vincitore contro il giapponese Arata Kinjo con il punteggio di 24,72 a 24,54.

Alcuni atleti della nazionale Italiana di Karate (facebook)

Grande amarezza per il Campione del Mondo in carica Angelo Crescenzo, che nei -60 kg viene sconfitto 6-0 dal kazako Kaisar Alpysbay. Un quinto posto che sta stretto ma serve ad ottenere punti preziosi per la qualificazione ai prossimi giochi olimpici.

Tags

Articoli correlati